Pediatri spingevano le mamme ad usare latte artificiale: 12 arrestati

Dodici pediatri sono stati arrestati poiché spingevano le mamme, che stavano allattando i loro neonati al seno, ad usare latte artificiale. Non per motivi medici o terapeutici, ma semplicemente per favorire aziende mediche che fornivano latte artificiale. In cambio i medici ricevevano come tornaconto personale regali in denaro o in beni. I carabinieri del Nas stanno continuando le indagini, le regioni coinvolte sono la Toscana, le Marche,  la Liguria e la Lombardia.

Oltre ai 12 pediatri arrestati, tra ci sono anche due primari, altre sei persone sono indagate (un dirigente d’azienda e cinque informatori scientifici). L’accusa infamante è quella di corruzione, al momento i pediatri hanno ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari.

Ma tra le accuse passate al vaglio dagli inquirenti potrebbe anche subentrare quella di danno biologico per i bambini, i quali sono stati staccati dal seno materno per assumere latte artificiale. E’ noto che il latte materno, suggerito da tutti i medici ed i pediatri, è un formidabile “vaccino” contro le malattie.

Lo stesso Ministero della Sanità ha vietato qualsiasi tipo di pubblicità del latte artificiale, o di equiparazione dello stesso al latte materno. L’ennesima pagina nera della malasanità italiana, che ogni giorno aggiunge nuovi capitoli che vorremmo non venissero mai scritti.

Loading...
Potrebbero interessarti

8 bottoni: quale scegli per cambiare la tua vita

Un semplice test, basta scegliere il pulsante che preferiamo e capire cosa c’è…

La Corte UE boccia il contributo per permesso di soggiorno

La Corte UE boccia il contributo per il permesso di soggiorno. Le normative…