Renzi: Pensioni una parte sarà restituita
Renzi Pensioni una parte sara restituita

Il premier Renzi si è affrettato a ribadire che le tasche degli italiani non saranno toccate così come non saranno toccate le pensioni.

Come conferma a Radio 1, il premier non vuole “togliere niente a nessuno”, ma il precedente governo Monti ha bloccato l’indicizzazione ed è stata una cosa incostituzionale, faremo di tutto e sicuramente “restituiremo una parte di quei soldi”.

Matteo Renzi poi aggiunge:

Stiamo studiando come fare a rispettare la sentenza e, contemporaneamente, l’esigenza di bilancio, sapendo che questi soldi, purtroppo, non andranno – ha precisato il presidente del Consiglio – ai pensionati che prendono 700 euro al mese”.

Immediata non si è fatta attendere la replica di Matteo Salvini della Lega, restituire una parte? Bisogna restituire tutto agli italiani e aggiungere anche una lettera di scuse, il commento su Facebook del segretario della Lega.

Potrebbero interessarti

Pensionato suicida per crack banca, aperta indagine per istigazione al suicidio

È successo il 28 novembre a Civitavecchia ma se n’è avuta notizia…

Scappa contromano, marocchino ha 47 kg di hashish in auto

Una rocambolesca fuga terminata con una corsa suicida in autostrada, contromano: una…

Roma, Memorial Stefano Cucchi al Parco degli Acquedotti

Sabato 31 ottobre si terrà a Roma, al Parco degli Acquedotti, il…

Luca Zaia, via gli immigrati dalle zone turistiche venete

La questione immigrazione nelle ultime settimane è tema caldissimo in tutta Italia,…