Renzi: Pensioni una parte sarà restituita

Redazione

Il premier Renzi si è affrettato a ribadire che le tasche degli italiani non saranno toccate così come non saranno toccate le pensioni.

Come conferma a Radio 1, il premier non vuole “togliere niente a nessuno”, ma il precedente governo Monti ha bloccato l’indicizzazione ed è stata una cosa incostituzionale, faremo di tutto e sicuramente “restituiremo una parte di quei soldi”.

Matteo Renzi poi aggiunge:

Stiamo studiando come fare a rispettare la sentenza e, contemporaneamente, l’esigenza di bilancio, sapendo che questi soldi, purtroppo, non andranno – ha precisato il presidente del Consiglio – ai pensionati che prendono 700 euro al mese”.

Immediata non si è fatta attendere la replica di Matteo Salvini della Lega, restituire una parte? Bisogna restituire tutto agli italiani e aggiungere anche una lettera di scuse, il commento su Facebook del segretario della Lega.

Next Post

U2 caduta dal palco per The Edge

Non proprio la migliore inaugurazione per il prossimo tour degli U2, l’Innocence + Experience Tour 2015 non parte proprio benissimo. Da Vancouver, dove la band aveva appunto inaugurato il nuovo tour, il chitarrista The Edge, è vittima di un piccolo incidente, durante la performance del mitico brano “I still haven’t […]
U2 caduta dal palco per The Edge