Rivela un particolare sulla doccia, i commenti sono disgustati
Rivela un particolare sulla doccia i commenti sono disgustati

Una semplice domanda su “come fare la doccia” ha scatenato i commenti degli utenti sul web e molti l’hanno trovata disgustosa.

Conor Arpwel, un utente del web, ha deciso di fare un po ‘di ricerca per scoprire quanto sia “normale” una pratica sotto la doccia e più di 800.000 persone sono state coinvolte

L’uomo ha provocato un enorme “fila” di utenti online che hanno seguito il suo post commentando, ma la domanda era una “innocente” domanda.

Conor Arpwel, infatti, è rimasto perplesso dopo aver scoperto che non tutti si lavano le gambe quando sono sotto la doccia, quindi ha deciso di rivolgere la domanda ad un pubblico più ampio.

Ha creato un sondaggio su Twitter per condurre la sua ricerca e circa 800.000 persone hanno risposto.

Il suo post originale era solo la domanda per provare a fare un sondaggio, ma poi ha deciso di dire anche la sua, dopo i tantissimi commenti sui social, confermando di non essere uno di quelli che “non si lavano le gambe“.

Ha chiarito così: “Mi chiamo Conor Arpwel e sono un lavatore di gambe. Il lavaggio delle gambe è una componente importante del mio regime di pulizia“.

Allo stato attuale, l’81% dei lettori afferma di lavarsi le gambe, mentre il 19% ha detto di non lavarsi le gambe sotto la doccia.

Il suo post ha dato inizio ad un enorme dibattito, con molti che sostenevano fosse una perdita di tempo mentre altri erano disgustati solo perché alcune persone pensavano di non farlo.

Alcuni erano sconcertati persino della domanda fatta ed in molti hanno risposto in modo disgustato.

Un utente scrive: “Ci sono persone che non sentono il bisogno di … lavarsi le gambe …….

Un altro ha chiesto: “Se il 19% che non si lavano le gambe quando fanno la doccia … allora quando ti lavi le gambe?

Una donna ha commentato: “Un ragazzo che conoscevo all’università una volta espresse sorpresa che le persone si lavassero le spalle. E ci ho pensato per dieci anni.

Altri erano semplicemente disgustati dall’intero concetto.

Uno ha scritto: “Tutti quelli che hanno votato no, pensassero a tutti i sedili dei gabinetti sui quali si sono seduti, e lavatevi quelle cosce!“.

Qualcuno però risponde in modo ironico difendendo la categoria dei “non lavatori”: “Sono state al sicuro nei miei pantaloni, tutto il giorno. Qual è il problema.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tumore al cervello, ricercatori italiani ne svelano i meccanismi

Un’altra incredibile scoperta tutta italiana a conferma ancora una volta che nella…

Da qui a Natale 5 milioni di italiani finiranno a letto con l’influenza

L’autunno è entrato nel pieno, ottobre è arrivato, e come poteva mancare…