Robert Pattinson da Twilight alla depressione suicida

Redazione

E’ Stephenie Meyer ha lanciare la bomba secondo UsMagazine, l’autrice della famosa saga di Twilight ha espresso il suo pensiero sull’attore Robert Pattinson.

In coincidenza con il decimo anniversario della serie, al New York ComicCon, l’autrice della saga ha parlato anche dell’attore, rivelando di essere un artista molto appassionato che sembrava vivere a tutti gli effetti il suo ruolo.

Per Stephenie Meyer, Robert era non solo appassionato nel suo ruolo ma anche molto intenso, secondo l’autrice ha rivelato anche di aver avuto un rapporto di amicizia discutendo molto in privato con l’attore, interpretando quella passione in qualcosa che poteva andare oltre.

Robert Pattinson infatti ha anche sofferto di depressione, e la stessa Stephenie ha pensato che l’attore avesse preso forse troppo sul serio il suo ruolo, in realtà erano anche i suoi problemi personali, ma d’altra parte ha ovviamente elogiato l’impegno di Pattison nel gestire il suo ruolo.

Lo stesso Pattinson ha rivelato infatti “Mi piace questo genere di ruoli, fatti di alti e bassi, forse potrei andare in terapia ma sono una persona molto ansiosa, credo che la depressione con me non duri molto”.

Next Post

Lunedì Ignazio Marino si dimetterà ufficialmente da sindaco di Roma

Che Ignazio Marino fosse un osso duro lo si era capito da un po’, restando sempre impassibile dinanzi a qualsiasi attacco proveniente da qualsiasi schieramento politico, ed ora che è stato letteralmente costretto a dimettersi, vuole trascinare a picco con sé quanti si sono nascosti nei mesi dietro a un […]