Roma, al Teatro Quirino nasce Sinistra Italiana

Eleonora Gitto

Al Teatro Quirino di Roma nasce Sinistra Italiana. Ieri il battesimo della nuova formazione politica, per ora composta solo da un gruppo parlamentare.

Si tratta di 31 persone fra Sel ed ex Partito Democratico. Ma la strada per la costituzione di un vero e proprio partito è ancora lunga.

Entusiasmi a parte, che sono fisiologici in questi casi, si tratta di mettere insieme Sel, ex Pd, intellettuali scalpitanti e sempre scontenti, ex Grillini e così via.

Squadre composite di persone abituate al litigio, a mettersi insieme in qualche settimana per poi sciogliersi con una velocità impressionante in pochi giorni.

Formazioni ex comuniste che raccolgono personalismi e protagonismi come e peggio della peggiore destra.

Formazioni destinate a naufragare subito dopo le elezioni, come spesso è successo, una volta che si sistemano qual manipolo di personaggi che hanno un disperato bisogno della poltrona parlamentare, o di quella sedia in Consiglio Comunale e Regionale.

Cose già viste. Nulla di nuovo sotto il sole dell’avvenire. Intanto ci pensa già Civati a sconfessare Sinistra Italiana, dicendo che è un’operazione verticistica.

Non sappiamo se ciò sia vero, sappiamo solo che le operazioni che nascono dal basso, al giorno d’oggi, appartengono al mondo dell’immaginazione.

Next Post

Lega, a Bologna fra cariche, elicotteri e centinaia di agenti

Grande schieramento di forze per la manifestazione della Lega a Bologna ma elicotteri e centinaia di agenti, non hanno impedito disordini e cariche della polizia. Clima teso e timori hanno accompagnato la manifestazione della Lega a Bologna. Piazza Maggiore è stata presidiata dalla polizia già dalla mattina presto. Tutti in […]
Lega, a Bologna fra cariche, elicotteri e centinaia di agenti