Stiamo andando a 220 kmh! La tragedia in diretta
Stiamo andando a 220 kmh La tragedia in diretta

Quando due giovani perdono la vita è sempre una tragedia immane, ma lo è ancora di più sapere che molto probabilmente si sarebbero salvati se non avessero deciso di “movimentare” il sabato sera con una bravata veramente stupida.

Il tutto si è consumato sull’A1 tra Modena Nord e Modena Sud, intorno all’una.
Due giovani decidono di fare una diretta su Facebook, si riprendono mentre sono in viaggio sull’autostrada, a quanto si capisce diretti a una festa techno.

“C’è la strada pulita, si va… questa Bmw è un mostro, siamo ai 220“, dicono mostrando il cruscotto e allargando l’inquadratura. “Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto“.

Ma purtroppo a quella festa non arriveranno mai: subito dopo la diretta, Luigi Visconti di 39 anni originario di Napoli e Fausto Dal Moro di 36 anni originario di Padova, entrambi residenti a Reggio Emilia, si sono schiantati a fortissima velocità contro il guard-rail.

Non si sa naturalmente se è stata semplicemente la velocità, una disattenzione o altro. A quanto pare i due non sono neppure morti nell’abitacolo della loro auto. Secondo l’ipotesi più accreditata i due amici, dopo lo schianto e in piena corsia di sorpasso, sono riusciti a uscire dall’auto, ma subito dopo sarebbero stati travolti e uccisi da un’altra auto che transitava sull’A1.

I soccorsi, immediatamente accorsi sul posto, non hanno potuto far nulla, se non constatare il loro decesso.

Potrebbero interessarti

Vaccini, una mamma che ha perso la figlia scrive a Matteo Salvini

Nelle ultime settimane abbiamo avuto modo di parlare più volte di vaccini,…

Roma, Papa Francesco nella Sinagoga il 17 gennaio 2016

Papa Francesco visiterà la Sinagoga di Roma il prossimo 17 gennaio 2016.…