Tar Veneto si alla fecondazione dopo i 43 anni
Tar Veneto si alla fecondazione dopo i 43 anni

Arriva la sentenza del Tar del Veneto in merito al limite per l’utilizzo della fecondazione eterologa assistita, annullata infatti la soglia dei 43 anni.

Il Tar del Veneto dunque annulla la delibera e potrebbe dare via libera alla procedura di fecondazione assistita eterologa anche dopo i 43 anni, sentenza ufficializzata dopo l’episodio della coppia di origini venete che non aveva avuto accesso all’iter per la fecondazione, per limiti d’età.

Limiti d’età derivati da una delibera regionale, la donna era uscita dalla fascia massima, quella di 43 anni, per averli compiuti da poco, è stata proprio l’Associazione Luca Coscioni, associazione alla quale si è rivolta la donna, ad ufficiale la sentenza del Tar del Veneto.

Il ricorso presentato dall’Associazione era sostenuto dal presupposto di: “eccesso di potere per contraddittorietà, illogicità ed errata valutazione dei presupposti di fatto e di diritto”, così come spiegato da Filomena Gallo, segretario dell’Associazione Luca Coscioni.

Loading...
Potrebbero interessarti

Treviso, chiuso studio che praticava aborti clandestini

Nonostante ormai la legge tuteli le donne e il loro diritto di…

Una ricerca per dividerci tra esploratori o abitudinari

C’è chi al mattino non riesce ad iniziare la sua giornata se…