Un antico supervulcano in Germania, comincia a dare segni di attività

Redazione

Ricercatori americani hanno registrato strane attività vulcaniche in Germania. L’ultima eruzione vulcanica in questa regione è avvenuta 13 mila anni fa. Questo è quanto riportato dal Geophysical Journal International.

Ora gli scienziati stanno conducendo ricerche nella parte occidentale della Germania in un luogo in cui è stata scoperta un’incomprensibile formazione sotterranea.

Gli esperti osservano l’aumento del livello del suolo vicino al vulcano. Il terreno vicino al lago Eifel aumenta di 1 millimetro all’anno, e questo è considerato normale dagli scienziati.

Un antico supervulcano in Germania comincia a dare segni di attivita

Tuttavia, il livello del suolo ha iniziato a salire ancora più velocemente. Secondo i ricercatori, ciò potrebbe essere dovuto alla ripresa dell’attività dei vulcani in profondità sotto la superficie.

A seguito della precedente eruzione di un antico vulcano, avvenuta circa 13.000 anni fa, in questi luoghi è sorta per centinaia di anni una “zona morta“. Ora continueranno a monitorare questo posto.

Le eruzioni vulcaniche possono essere catastrofiche in alcuni casi. L’area circostante viene solitamente evacuata rapidamente per mantenere le persone al sicuro.

La lava estremamente calda può causare molti danni, bruciando città e terreni agricoli. La cenere di un vulcano può anche causare problemi respiratori e bloccare ad esempio i collegamenti, poiché riduce la visibilità per i piloti.

Next Post

Apocalisse ed esplosione di Beirut: Manca ultimo sigillo da aprire

Gli studiosi della Bibbia affermano che i cavalieri dell’Apocalisse hanno l’ultimo sigillo da rompere la tragedia di Beirut lo confermerebbe. Martedì, scene “apocalittiche” si sono verificate per un’esplosione che ha squarciato Beirut , in Libano. Un video terrificante mostrava la scena catastrofica che si svolgeva mentre il fumo nero gettava nell’oscurità la […]
Apocalisse ed esplosione di Beirut Manca ultimo sigillo da aprire