Un uomo di mezza età si inventa un lavoro per 7€ all’ora

Un uomo di mezza età si è letteralmente inventato un lavoro molto particolare.

Si tratta di un uomo d’affari che ha deciso di offrire un servizio unico che consente alle persone di lamentarsi all’infinito di qualsiasi cosa, in cambio un contributo di circa 7€ all’ora.

Che si tratti di un parente o di un estraneo che ti ha fatto innervosire, della tua vita, di un episodio, di un periodo della tua vita ora puoi star certo che ci sarà sempre qualcuno lì ad ascoltare le tue lamentele.

Questo perché ora puoi pagare qualcuno per ascoltarti lamentarti di qualsiasi cosa.

Se i tuoi amici, familiari o il tuo partner sono stufi dei tuoi lamenti costanti, è possibile rivolgersi sempre al servizio online Ossan Rental per assumere un uomo di mezza età che sarà lì ad ascoltare tutti i tuoi lamenti.

Istituito dall’imprenditore giapponese Takanobu Nishimoto, il servizio lanciato nel 2012 consente alle persone di affittare un “Ossan” o “zio” che ti ascolterà parlare dei tuoi problemi e ti fornirà alcuni consigli sulla vita, a soli 7 euro circa all’ora.

Occasionalmente “l’Ossan” è stato ingaggiato persino per aiutare i clienti a spostare i loro mobili di casa o addirittura ha finto di essere il compagno di qualcuno.

Parlando della sua attività, Nishimoto ha dichiarato al Times giapponese di essere stato sopraffatto dalla risposta che ha avuto.

Ha confermato: “Molte persone hanno bisogno di consigli sulle loro vite, sulle loro carriere e sulle loro relazioni“.

Non sono un consulente, ma ho pensato che la mia esperienza potesse aiutare qualcuno là fuori“.

Il cinquantenne ha continuato a spiegare come sperava che il suo servizio avrebbe aiutato a cambiare il modo in cui la gente vedeva gli uomini di mezza età.

Ho capito che gli uomini di mezza età in generale erano considerati” grossolani ” ed inutili,” ha spiegato. “Volevo fare qualcosa per ripristinare la nostra reputazione e dimostrare che gli uomini di mezza età erano utili“.

Così ha creato un sito Web, caricato una foto di se stesso e offerto di aiutare le persone con i loro problemi.

Le richieste si sono rapidamente riversate e per tre anni ha offerto i propri servizi, lavorando con circa 3.000 clienti.

Uno dei suoi primi clienti paganti era una donna di 88 anni che vede ancora regolarmente.

Ha visitato la donna quasi ogni settimana negli ultimi sei anni, e la coppia chiacchiera e cammina insieme.

Alla fine Nishimoto ha deciso di assumere altri uomini per diventare “zii” e ora ha deciso di estendere ulteriormente grazie alla possibilità di inviare il proprio CV dalle persone che desiderano unirsi al team.

Al fine di garantire che i suoi clienti siano trattati correttamente, dice di “filtrare” i candidati con molta attenzione, invitando tutti loro a fare un’intervista faccia a faccia dopo aver esaminato i loro profili e le loro foto.

Loading...
Potrebbero interessarti

Tragedia Nepal sotto le macerie i sopravvissuti al sisma

La tragedia in Nepal non ha limiti, la conta dei morti sale…

Test visivo: Quanti animali riesci a vedere?

Questo test è davvero molto particolare ma, in fondo, di facile soluzione,…