Venduti all’asta i cimeli dell’eredità di Bettino Craxi

Se in queste ore sta facendo il giro del mondo la notizia dell’avvenuta vendita di una delle chitarre di John Lennon per la cifra record di 2,23 milioni di dollari, anche in Italia è avvenuta un’asta che ha visti mesi in vendita i cimeli di uno dei personaggi più influenti della storia del nostro paese nel secolo scorso.

Bolaffi ha aggiudicato all’asta, per 271mila euro, l’eredità di Bettino Craxi: dopo 15 anni in cui l’eredità è rimasta sepolta negli uffici giudiziari, i cimeli sono stati acquistati da offerenti provenienti da tutto il mondo.

Le offerte sono arrivate via telefono e internet da Francia, Belgio, Svizzera, Lussemburgo e Stati Uniti. Ma i pezzi più preziosi rimarranno in Italia: sotto vincolo c’è un’intera collezione su Giuseppe Garibaldi, che presto potrebbe trovare posto in un museo.

Nella raccolta garibaldina figurano alcune opere di particolare valore, come il busto in terracotta dell’Eroe dei due mondi di Ettore Ximenes (1882), il ritratto di Vittore Tasca “uno dei Mille” di Giovanni Carnovali detto il Piccio (1863) e l’acquarello dell’incontro di Teano di Sebastiano De Albertis della seconda metà dell’Ottocento.

Insieme anche oggetti curiosi, come la scatola portaburro con il volto di Garibaldi e la fusione in bronzo della sua mano, e pezzi popolari quali le figurine Liebig con gli episodi della spedizione dei Mille. Grande ’battaglià in sala per il pugnale dell’VIII-VI secolo a.C. (Regno della Giudea) regalato all’allora presidente del Consiglio da Shimon Peres: a decine le offerte telefoniche da tutto il mondo.

Il resto dell’eredità è composto di altri pezzi, raggruppati in 112 lotti, tra dipinti, sculture, stampe, reperti archeologici e doni di politici.

Loading...
Potrebbero interessarti

Louisa Moritz cita per diffamazione Bill Cosby

Una delle attrici, che sarebbero state importunate dall’attore americano Bill Cosby, lo…

Carla Bruni: quanta paura per mio figlio!

Uno spavento enorme per Carla Bruni, che sta passando un periodo veramente…