Artista di strada multato a Firenze, il video diventa virale

Redazione

Sta facendo molto discutere negli ultimi giorni la vicenda che ha coinvolto un artista di strada che, stando a quanto dichiarato dallo stesso, è stato multato dai vigili urbani per aver montato la sua strumentazione dieci minuti prima di quello che è l’orario stabilito e per il quale ha il permesso di esibirsi. Il fatto è avvenuto alcuni giorni fa sul famosissimo Ponte Vecchio a Firenze ed ecco nello specifico quanto accaduto.

Il musicista di strada si trovava su Ponte Vecchio quando, stando a quanto dichiarato dallo stesso, dieci minuti prima delle ore 20.00 sarebbero arrivati i vigili che lo avrebbero multato. La dichiarazione rilasciata dai vigli urbani, invece, è totalmente differente da quella rilasciata dall’artista di strada in quanto proprio i vigili hanno affermato di aver effettuato il controllo non dieci minuti prima bensì intorno alle ore 7.15 e quindi 45 minuti prima dell’orario previsto dall’autorizzazione per iniziare ad esibirsi.

La scena è stata ripresa con il cellulare da un passante che ha poi condiviso il video su Facebook, video che in molti hanno commentato sostenendo l’artista. “Come si fa a regalare l’amore quando l’Amministrazione si comporta così”, ha dichiarato il musicista di strada.

Next Post

Addio a Giuseppe De Vivo, il mitico Peppone simbolo del tifo romanista

“Peppone è un pezzo di questa città fa parte di quella generazione di uomini tra i 50 e i 60 anni, che ha dato più di quello che ha ricevuto. Era un uomo generoso, che si ribellava alle ingiustizie e che spesso ha pagato sulla propria pelle con le condanne. […]