Berlusconi contro Renzi: Bonus per i diciottenni mancia disgustosa
Berlusconi contro Renzi Bonus per i diciottenni mancia disgustosa

Si è svolto oggi a Mogliano il comizio in cui l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha espresso il suo parere su vari punti; innanzi tutto, Berlusconi ha fortemente criticato l’attuale premier Matteo Renzi affermando che «I 500 euro per la cultura a chi compie 18 anni e che va a votare per la prima volta sono mance elettorali disgustose»,

Il leader di Forza Italia ha poi parlato in merito ai suoi progetti per il futuro: “Ho un programma per vincere con oltre tre milioni di voti. Mi hanno implorato di non parlarne ma un punto preciso del nostro prossimo programma sarà la riforma della magistratura. Processi di durata ragionevole, che si cambi la custodia cautelare e il sistema delle intercettazioni.

Introduzione dell’istituto della cauzione e basta con i processi politici”. Il Cavaliere ha poi concluso: “Non mi sono ancora trovato davanti a un vecchio quando mi guardo allo specchio. Il dovere di tutti noi è di reagire a quella situazione alla quale ci hanno fatto precipitare impegnandoci tutti. Se potessi ancora partecipare e girare l’Italia non pensate che potremmo salire di altri 10 punti?” ha chiesto sul finale alla platea.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ignazio Marino, sarà la Procura ad indagare sulle sue spese pazze

Poteva mai esserci un attimo di pace per il sindaco di Roma,…

La Calabria ha deciso di chiudere le discoteche

Se finora i contagi da Coronavirus si sono concentrati soprattutto nel nord…