Carolina Crescentini: un supplì mi costa una multa dalla stradale

Purtroppo i vip nostrani non sembrano essere troppo disciplinati quando sono alla guida: se qualche settimana fa è stata addirittura ritirata la patente a Roberto Benigni per un sorpasso vietato, alla bella Carolina Crescentini è stata inflitta una multa dalla polizia municipale di Roma tra le strade di Trastevere.

L’attrice ha raccontato la sua disavventura sui social: “Beh vabbè. Sono stata appena fermata dalla municipale che mi sta facendo una multa perché stavo guidando mangiando un supplì. L’impavida Carol“.

Per fortuna anche la multa non gli ha fatto perdere la sua solita autoironia come dimostra il suo commento scherzoso: “Se solo mi mettessi a dieta“.

Del resto la multa è stata meritata: il Codice della Strada vieta infatti qualsiasi comportamento  che distolga l’attenzione dalla strada, sia che si tratti di un cellulare o appunto di un supplì.

Il post sui social è riscosso molto successo, sia di like che di commenti, ma la bella attrice dopo qualche ora ha deciso comunque di rimuoverlo.

Next Post

Dal Giappone la carta igienica per smartphone

Su uno smartphone si annidano più batteri che sul water perciò in Giappone nei bagni spuntano rotolini di carta igienica per pulire il telefono. I giapponesi, al contrario dei cinesi, hanno una vera fissa per l’igiene e la toilette. Chi ha avuto il piacer di servirsi di un WC nel […]
Dal Giappone la carta igienica per smartphone