Nuova sparatoria a Napoli, un morto ed un ferito grave

Ancora Napoli, ancora una storia di violenza e cronaca nera: tra tante bellezze da raccontare, tra scorci di Napoli che fanno invidia al mondo intero, si consumano ancora ogni giorno storie terribili di violenza che lasciano per le strade scie di sangue senza sosta.

Stavolta il bilancio di una sparatoria avvenuta a Napoli, a piazza Mancini, nei pressi di piazza Garibaldi e della stazione ferroviaria centrale è stato di un morto e di un ferito grave, e poteva andare molto peggio, dato che i colpi sono stati esplosi tra la folla.

Salvatore D’Alpino, 36 anni, già ferito in un precedente agguato e già noto alle forze dell’ordine per reati di ricettazione e contraffazione, è deceduto subito dopo essere stato trasportato all’ospedale Loreto Mare, mentre Sabatino Cardarelli, 35 anni, con gli stessi precedenti, è arrivato allo stesso nosocomio ed è stato subito operato.

Secondo alcuni testimoni sarebbero stati sparati diversi colpi d’arma da fuoco. D’Alpino, colpito all’addome, prima dell’arrivo della polizia, sarebbe stato portato via in sella a un motorino sul quale viaggiavano altre due persone, probabilmente diretti al più vicino ospedale.

Loading...
Potrebbero interessarti

Sciacca, tra gli arrestati per Mafia anche Antonello Nicosia

Negli anni abbiamo potuto purtroppo constatare come la Mafia sia sempre stata…

Ondata di caldo sull’Italia, 40° a luglio

Nelle prossime giornata ci sarà molto caldo, sono i meteorologi a lanciare…