Riccardo Scamarcio brutta avventura con un camionista

Brutta avventura per l’attore Riccardo Scamarcio ad un distributore di benzina, il tutto accaduto pochi giorni fa, ma vediamo nel dettaglio cosa è successo:

Ha dell’incredibile la vicenda che nei giorni scorsi ed esattamente il giorno 7 agosto, ha coinvolto il celebre attore e produttore cinematografico italiano Riccardo Scamarcio. Ecco nello specifico quanto accaduto. Il celebre attore, amato da migliaia di persone, si trovava presso un distributore di benzina di Noicattaro (Bari), quando all’improvviso e senza un valido motivo è stato aggredito da un camionista. Scamarcio, che in questi giorni è stato occupato nelle riprese del nuovo film di Marco Ponti “Io che amo solo te”, si trovava in compagnia di un amico che ha assistito alla scena.

L’attore stava facendo rifornimento quando il camionista, stanco di aspettare il proprio turno ha iniziato a suonare incessantemente il clacson per velocizzare la situazione. Non contento ha deciso di scendere dal camion e dopo aver aggredito verbalmente l’attore insultandolo, secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, avrebbe anche iniziato ad aggredirlo fisicamente strappandogli la camicia.

Successivamente il camionista si è dato alla fuga ma l’attore insieme all’amico si è subito recato presso la caserma dei carabinieri per sporgere denuncia. Poco dopo, grazie anche alle telecamere di sicurezza presenti al distributore di benzina, l’uomo è stato rintraccciato e denunciato a piede libero.

Loading...
Potrebbero interessarti

La Macchinazione, il film che pretende la verità su Pasolini

La Macchinazione, il film su Pierpaolo Pasolini che pretende la verità sulla…

Ben-Hur, torna al cinema il principe ebreo di Lew Wallace

Il 29 settembre 2016 torna sul grande schermo “Ben-Hur” il principe ebreo…