Roma, donna partorisce sul taxi durante la corsa in ospedale

Talvolta si pensa che alcune cose possono accadere solamente nei film. E invece no, anche se impensabili possono accadere anche nella realtà di ognuno di noi. Lo hanno sperimentato Andrés e Maria che adesso cullano tra le proprie braccia la loro secondogenita nata a bordo del taxi “Rovigo 5” condotto da un uomo di nome Gianluca. Partiti dalla Garbatella in direzione Cristo Re, le contrazioni di mamma Maria sono aumentate ogni minuto sempre di più fino a quando, proprio a bordo del taxi che la stava trasportando presso l’ospedale sopra citato, è nata una bellissima bambina di nome Alaia.

“Negli ultimi otto anni ne ho viste di tutti i colori. Ma questa è stata una situazione davvero particolare. Ho avuto subito la sensazione che le contrazioni della passeggera stessero accelerando e ho chiesto se dovessi andare piano o accelerare. Ogni tanto mi giravo per tranquillizzarli. A due minuti dall’ospedale mi sono affacciato ancora una volta: da due lì dietro erano diventati tre”, sono state le parole espresse dal tassista che ha accompagnato la coppia di spagnoli in questo splendido viaggio nel corso del quale è nata la loro bambina.

Andrés, il papà della piccola, a proposito del tassista ha dichiarato “In quel delirio siamo diventati amici e lo abbiamo chiamato quando siamo usciti dall’ospedale per tornare a casa. Se gli ho lasciato una mancia? Avevo 50 euro nel portafoglio e, insomma, con tutto quello che gli abbiamo combinato in macchina… E pensare che qualcuno ci aveva messo in guardia, dicendoci che di solito i tassisti non vogliono donne incinta e a rischio parto in auto. Non so se sia vero, ma Luca è stato perfetto”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Uomini e Donne trono over: Gemma e Giorgio insieme?

Continuano le indiscrezioni e i rumors per la storia e non storia…

Addio al celebre cantautore scozzese Jim Diamond, scomparso a 64 anni

Un profondo lutto ha colpito lo scorso 8 ottobre 2015 il mondo…