Roma, rapina posta dove è cliente

Tra le doti che certamente un buon ladro deve avere vi sono astuzia e sagacia, dote che il nostro avventato ladro non ha certo avuto, e che gli sono costate l’arresto immediato.

Un uomo nella mattinata di ieri ha deciso di rapinare un ufficio postale, ma tra le decine resenti sul territorio romano e nelle zone limitrofe, ha ben pensato di provare a svaligiare quello in cui era correntista, e quindi cliente abituale.

Attimi di paura tra i dipendenti soprattutto quando il rapinatore ha minacciato con un coltello una delle impiegate, ma poi la paura è divenuta sgomento quando, guardato bene il rapinatore, quasi tutti i dipendenti hanno riconosciuto in lui, seppure travestito, un noto correntista.

L’uomo, vistosi scoperto, ha raccolto poche banconote ed è fuggito via a piedi: le forze dell’ordine, giunte sul posto, dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti. si sono recate a casa del presunto colpevole trovandolo a dormire nel proprio letto.

S.P., 40enne romano, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata, ha solo accennato a negare l’evidenza dei fatti, poi ha seguito gli agenti al Commissariato, dove dovrà rispondere di rapina aggravata.

Next Post

Prenestino, centro massaggi offriva prestazioni particolari

Non è certo il primo né l’ultimo centro, che dietro mentite spoglie, nasconde un giro di prostituzione ben avviato, con centinaia di clienti fissi affezionati ai massaggi offerti. L’ultimo scoperto dalla forze dell’ordine è stato scovato e chiuso nel quartiere Prenestino, a Roma: gli accertamenti al locale, che aveva i […]