Anticristo: un professore rivela la realtà sul numero 666

La vera identità dell’anticristo rivelata da un professore che spiega chi è in realtà il numero 666 descritto nella Bibbia.

La professoressa Kim Haines-Eitzen, esperta di cristianesimo primitivo e giudaismo alla Cornell University di New York, ritiene che il diavolo della Bibbia non sia in realtà un mostro dalla coda forcuta.

Nel Libro della Rivelazione della Bibbia, il diavolo è descritto come un grande drago rosso con sette teste, una coda enorme e dieci corna.

Dopo aver oscurato il Sole, Luna e delle stelle dal cielo, scatena una grande guerra con Michele e gli Angeli.

Il terrificante mostro viene sconfitto, incatenato e gettato nell’abisso sottostante dove viene imprigionato per 1.000 anni.

Per quanto epica possa essere questa interpretazione mitica, Kim Haines-Eitzen, professoressa di antiche religioni mediterranee alla Cornell University di New York,  ritiene che il vero diavolo non sia quello descritto nella rivelazione.

La specialista del cristianesimo antico e giudaismo ha suggerito che il numero 666, dietro il quale si nasconde la Bestia e citata nell’Apocalisse di Giovanni, sia in realtà l’imperatore romano Nerone.

Haines-Eitzen ha notato che il 666 era il valore ebraico numerico del nome di Nero.

“C’è una forte argomentazione che può legare il numero 666 a Nerone, ‘imperatore di Roma dal 54 al 68 d.C.” spiega.

Una potenziale trappola in questa teoria è che alcune versioni della Bibbia hanno il 616 come numero della Bestia.

Ciò che colpisce di questa teoria è che può aiutare a confermare l’identità di Nero, è che questo è il numero che si ottiene se si scrive Nero alla maniera latina.

La teoria dell’imperatore romano è supportata in altre sezioni del testo biblico, ad esempio sempre nell’Apocalisse, Giovanni invia una lettera alla chiesa di Pergamo avvertendo che Satana vive tra i membri della loro congregazione e che il suo trono è in mezzo a loro.

Pergamum era la capitale della provincia romana dell’Asia, al momento, portando alcuni studiosi a concludere il trono o si riferiva ad un altare dedicato al dio greco Zeus, o ad un tempio dedicato all’imperatore romano Augusto.

foto@Flickr

Loading...
Potrebbero interessarti

Nel bar: offre un caffè ma la reazione è inaspettata

Il gesto di una donna in un bar scatena una reazione che…

Lo strano caso di Olivia Mabel, magia nera o morte misteriosa

Nel 1994, nello stato del Texas, qualcuno chiamò il 911 ma rimase…