Collegno, bimbo cade in grata di areazione: gravi le sue condizioni

Un tragico incidente, che però potrebbe costare la vita a un bimbo di Collegno, in provincia di Torino: restano infatti gravissime le condizioni del bimbo di nove anni feritosi venerdì sera precipitando nei garage di un condominio di Collegno, nel Torinese, da una grata di aerazione.

Il bambino stava giocando in cortile con altri coetanei quando la grata di areazione è ceduta improvvisamente facendo precipitare il piccolo: gli amici che si trovavano con lui hanno iniziato a urlare attirando l’attenzione dei genitori, scesi velocemente dalle proprie abitazioni.

Il bimbo ha fatto un volo di oltre metri, ed anche se trasportato tempestivamente in ospedale, le sue condizioni si sono aggravate col passare dei minuti. Ricoverato all’ospedale Regina Margherita è in prognosi riservata, in coma, in Rianimazione. I medici non si sbilanciano sulle possibilità di sopravvivenza.

A un primo esame la grata di aerazione sembra integra. L’ipotesi più probabile dunque non è quella di un cedimento ma è possibile sia stata manomessa: non è escluso neppure che l’abbia fatto lo stesso bimbo che stava giocando nel cortile di casa.

Next Post

Pordenone, da solo bimbo mette in fuga un ladro

Alcuni per difendersi dai ladri si affidano a sofisticati sistemi d’allarme, altri si difendono con cani da guardia che mostrano ferocemente la propria dentatura affilata: un bimbo di soli 9 anni, in provincia di Pordenone, non aveva nulla di tutto ciò per difendersi da un ladro che stava cercando di […]