La Spezia, ristoratore ucciso dal rivale in amore

La gelosia è senza dubbio il più folle dei sentimenti e soprattutto dei moventi: spinge a sragionare e a spingersi fino a togliere la vita all’altro, sia esso l’oggetto dei propri desideri frustrati che il presunto rivale.

Ed è quello che è accaduto nelle scorse ore a La Spezia: Un uomo, 56 anni, titolare di un ristorante a Cadimare, è stato ucciso in una sparatoria avvenuta in centro a La Spezia.

L’assassino, 46 anni, originario di Paolisi in provincia di Benevento, dal 2016 in forza alla base di Cadimare, sarebbe stato amante della donna.

Il ristoratore, ferito da colpi di pistola, è deceduto poco dopo: inutili i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118.

L’agguato si è consumato in piazzale Ferro, a poca distanza dalla stazione ferroviaria, intorno alle 13. Dapprima il militare ha investito la sua vittima, che era in compagnia dei suoi due figli, poi è sceso dall’auto e ha finito la sua opera con colpi di arma da fuoco.

L’omicida è stato riconosciuto dai figli della vittima e da altri testimoni. Prontamente tratto in stato di fermo, è stato condotto in caserma per il primo interrogatorio.

Loading...
Potrebbero interessarti

L’Aquila: Terremoto, scossa avvertita in tutto il centro Italia

Una violenta scossa di terremoto è stata avvertita in tutto il centro…

Sondrio, il lupo torna nella zona orobica

Sondrio, il lupo si aggira anche nella zona orobica Il lupo, fortunatamente,…