Latina, nell’operazione antiusura arrestati anche tre agenti

Se quando ci si trova ricattati o finiti nelle maglie degli usurai, il consiglio e l’unica cosa saggia da fare è rivolgersi alle forze dell’ordine, certo non è bello raccontare che in una maxi operazione proprio contro usura ed estorsioni, a Latina, sono stati tratti in arresto anche due carabinieri e un poliziotto.

L’operazione “Don’t touch” della Squadra Mobile della Questura di Latina in collaborazione con l’Unità Indagini Patrimoniali del Servizio Centrale Operativo della Polizia è scattata nella mattinata di ieri e ha portato all’arresto di ben 24 persone.

Nel mirino è finita un’associazione per delinquere, radicata nel capoluogo pontino, promossa e diretta da tre persone, residenti a Latina, di cui una appartenente alla famiglia di origine rom Di Silvio. Le indagini degli uomini della squadra mobile e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato sono iniziate nel mese di agosto del 2014 quando fu ferito da colpi di arma da fuoco, il proprietario di una rivendita di tabacchi situata nel centro di Latina.

I reati contestati vanno dall’associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni, usura, detenzione illecita di armi e lesioni aggravate, intestazione fittizia di beni e rivelazione di segreto d’ufficio per fini patrimoniali a singole fattispecie di reato relative alla detenzione e vendita di sostanza stupefacente (cocaina) al furto in abitazione, all’intestazione fittizia di beni, al porto di oggetti contundenti in occasione di un partita di calcio valevole per il campionato nazionale di serie “B” (stagione 2014/2015) ed alla corruzione per l’esercizio della funzione.

Tra i 24 arresti della polizia di Stato di Latina ci sono anche tre appartenenti alle forze dell’ordine: si tratta di due carabinieri e un poliziotto sono accusati di aver divulgato informazioni riservate.

Loading...
Potrebbero interessarti

Meteo, arriva il vero autunno su tutta l’Italia

I nostalgici dell’autunno e delle temperature più fredde, potranno consolarsi, perchè le…

Mobilità 2016 diffusi gli esiti, ancora errori del software

Il Miur ha diffuso gli esiti della mobilità interprovinciali 2016 per la…