Rimane incinta in vacanza e lancia un videomessaggio per rintracciare il padre

Redazione

“Mi chiamo Natalie e sto cercando di rintracciare un ragazzo che ho conosciuto a Mooloolaba” queste sono le prime parole del videomessaggio di Natalie Amyot, una ragazza francese di 26 anni che ha trascorso le vacanze in Australia. Lì, l’ultimo giorno di vacanza, ha conosciuto un ragazzo “Abbiamo passato una splendida serata, l’ho incontrato all’O’malleys e poi siamo andati alla Wharf Tavern. Ho veramente bisogno di trovarlo” ed il motivo è “semplice”: al suo rientro in Francia, sei settimane dopo, ha scoperto di essere incinta. “Sono tornata qui dalla Francia, sono incinta e voglio davvero incontrarlo di nuovo”.

La ragazza ha diffuso questo videomessaggio su Facebook e su YouTube poiché ha perso il telefono cellulare con il numero del ragazzo e non è più riuscita a contattarlo.

L’appello è diventato virale ed è stato trasmesso anche dalle emittenti australiane, c’è chi le augura buona fortuna e chi pensa che sia una trovata pubblicitaria. La ragazza nel frattempo ha fatto ritorno in Australia comprando un biglietto aereo con i suoi ultimi soldi ed ha detto di avere solo tre giorni di tempo per ritrovare “Mr X. Se lui non vorrà sapere niente di me, non c’è problema, ma devo provare a ritrovarlo. C’è solo una felicità nella vita. Quella di amare e di essere riamati”.

Next Post

Infarto, rischio in aumento con il freddo

Uno studio ha messo in evidenza l’importanza della temperatura esterna per il rischio infarti, sembra infatti che le temperature più basse possano essere proprio a “rischio” per problemi cardiaci. Le basse temperature rendono il sangue più viscoso, che può facilitare la formazione di coaguli e aumentare il rischio d’infarto del […]